Il micro eolico a ravenna

Sottoscritto tra Provincia e Autorità Portuale, un accordo di collaborazione per sperimentare l’utilizzo di piccoli impianti eolici nella zona del terminal crociere a porto Corsini. Ma è soltanto l’inizio del futuro eolico della struttura

Un impianto micro-eolico ad asse verticale nel porto di Ravenna. E’ stato sottoscritto venerdì 30 settembre, tra Provincia e Autorità Portuale, un accordo di collaborazione per sperimentare l’utilizzo di piccoli impianti eolici nella zona del terminal crociere a porto Corsini. Si tratta di un impianto della potenza di 1,5 Kw, che permetterà di compensare, in parte, i consumi dello scalo turistico, con una ricaduta positiva sui costi energetici e la riduzione delle emissioni di CO2. Questa, però, è soltanto la prima parte dell’accordo, che prevede, in un secondo tempo, l’installazione di un generatore mini-eolico sul molo guardiano per monitorare le potenzialità dei venti; i dati ricavati da questa rilevazione serviranno a comprendere se e in che modo sia redditizio sfruttare la risorsa eolica per “alleggerire” i consumi dell’ente portuale. 

L’accordo è stato siglato nell’ottica di rendere porto di Ravenna, il luogo ideale dove fare incontrare ricerca e innovazione con le attività economiche, per rilanciare l’economia dell’area e lo sviluppo del terminal stesso, nel massimo rispetto dell’ambiente e del territorio.

 

fonte :http://www.zeroemission.tv

Il micro eolico a ravennaultima modifica: 2011-10-06T18:50:36+02:00da piero_aloia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento